Progetto PON Edugreen

Data di pubblicazione:
20 Settembre 2022
Progetto PON Edugreen

L’istituto Comprensivo di Faloppio ha partecipato al bando PON “Edugreen: laboratori di sostenibilità per il primo ciclo” sostenuto dai Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 – Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) – REACT EU, e ha ottenuto un finanziamento di 25.000,00 euro.

Il testo del bando prevede:

la realizzazione o la risistemazione di orti didattici e di giardini a fini didattici, innovativi e sostenibili, all’interno di uno più plessi delle istituzioni scolastiche del primo ciclo, volti anche a riqualificare giardini e cortili, trasformandoli in ambienti di esplorazione e di apprendimento delle discipline curricolari, delle scienze, delle arti, dell’alimentazione, degli stili di vita salutari, della sostenibilità, favorendo nelle studentesse e negli studenti una comprensione esperienziale e immersiva del mondo naturale e una educazione ambientale significativa e duratura. I giardini didattici consentono di poter apprendere in modo cooperativo, assumendo responsabilità di cura nei confronti dell’ambiente e dell’ecosistema, con impatti emotivi positivi e gratificanti. La cura di questi spazi scolastici può, altresì, favorire anche il coinvolgimento dei genitori e dei volontari, rafforzando il ruolo della scuola nella comunità.

 

A tal fine sono stati già acquistati i seguenti beni:

 

ARTICOLO

N° PEZZI

Serra in policarbonato dimensioni 3x8 m

4

CampusGreen Cart - Carriola Edugreen da oltre 400 pezzi

4

Kit irrigazione 23 m

4

Rasaerba a batteria cm 38

2

Composter litri 400 cm 74x74xh84

4

Centralina digitale per irrigazione

5

Kit di 50 buste di semi per giardinaggio

4

Kit per l'osservazione di radici e lombrichi

4

Spruzzini per piante - Set da 5 pezzi

2

Rafia naturale bobina gr 50

10

Canna bamboo h 76 cm, 8-10 mm, mazzo 10 pz

20

Forbice giardino by-pass professional

5

Tubo da giardino a 5 strati antitorsione topgrey 5/8 m rotolo 25

5

Innaffiatoio capacità 7 litri

5

Sacco di terriccio universale biologico 45 l

80

Sacco di concime organico biologico 25 kg

25

Stazione meteo didattica portatile

4

Casetta da giardino in legno di abete dimensioni 178x218 cm

5

Fioriera Rialzata in legno 81x44x80h cm

16

Mattonella 8 listelli lisci in legno 50x100x3,8 h cm

42

Rimangono da acquistare ancora beni per circa 500 euro per completare il progetto.

 

Si rende necessario, come previsto anche dal bando, coinvolgere genitori e volontari per la realizzazione degli spazi verdi in tutti i plessi e la cura degli stessi.

 

Nell’immediato è necessario procedere al montaggio di:

- Camnago: serra + casetta attrezzi + fioriere + mattonelle per vialetto di accesso

- Gaggino: serra + casetta attrezzi + fioriere + mattonelle per vialetto di accesso

- Gironico: serra + casetta attrezzi + fioriere + mattonelle per vialetto di accesso

- Parè: serra + casetta attrezzi + fioriere + mattonelle per vialetto di accesso

- Secondaria: casetta attrezzi

 

Per il montaggio sarà necessario:

    • Mettere in piano e lavorare manualmente il terreno delle aree già individuate per ospitare le serre e le casette
    • Procedere al montaggio dei kit
    • Installare gli impianti di irrigazione

 

A tale scopo, l’istituto chiede di dare la propria disponibilità per formare un gruppo di volontari per ciascun plesso. Tali gruppi, coordinati dal Dirigente e dall’ins. Padovano Siena, stabiliranno autonomamente ed in base alle disponibilità di ciascuno i tempi e gli impegni.

 

Saranno necessari attrezzi semplici per il terreno (zappa, vanga, rastrello) e avvitatori a batteria per il montaggio dei kit.

 

Sarebbe oltremodo positivo per i nostri bambini e per i nostri territori poter avere degli orti didattici in ciascun plesso, dotati anche di compostiere per la valorizzazione degli scarti alimentari, che possano funzionare a partire da questo autunno, su progetti dei docenti.

E sarebbe sicuramente un ottimo esempio per i nostri alunni e per tutta la comunità avere genitori, nonni e volontari che possano non solo contribuire alla realizzazione fisica degli orti, ma anche dare il loro contributo di conoscenza, esperienza e competenza nella loro cura.

 

Pertanto, chiunque voglia dare la propria disponibilità sia per la fase di realizzazione sia per la successiva fase di cura degli orti didattici, può compilare il modulo nell’allegato e consegnarlo nei plessi scolastici.

 

Il giorno 22 settembre 2022 alle ore 16:00 presso la scuola secondaria a Faloppio, nell’Aula magna,  si terrà un incontro organizzativo con il Dirigente e i responsabili di plesso per poter avviare i lavori entro breve.

Allegati

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 21 Settembre 2022