Immagine non trovata

Si avvisano tutti i proprietari e conduttori di terreni confinanti con strade provinciali, comunali, vicinali di uso pubblico, marciapiedi, piste ciclopedonali, parcheggi pubblici o di uso pubblico esistenti in tutto il territorio del Comune dei seguenti obblighi:

  • Il taglio di tutte le piante esistenti e di ogni alberatura che per essicamento o forte inclinazione risulti pericolosa per la circolazione stradale, anche in previsione di eventi metereologici intensi, in modo che sia sempre evitata ogni situazione di pericolo per la sicurezza della pubblica circolazione dei veicoli e dei pedoni;
  • La potatura regolare delle siepi e delle piante radicate sui propri fondi che invadono i confini della proprietà stradale o che provochino restringimenti della carreggiata, limitazioni della visibilità e della leggibilità della segnaletica orizzontale e verticale;
  • La rimozione immediata dalla sedi stradali ed aree pubbliche di alberi, ramaglie  e terriccio provenienti dai propri fondi.

Tali operazioni dovranno essere eseguite usando particolare cura in modo che non provochino danni a persone e/o cose. Il materiale vegetale non potrà essere accatastato ne occupare la sede stradale e/o le aree pubbliche.

Chiunque non provvederà al rispetto di quanto sopra descritto, sarà soggetto alle sanzioni previste dalle normative vigenti.

Ultimo aggiornamento

Martedi 08 Settembre 2020